Concorso musicale Città di Veroli: l’ Orchestra G. Armellini tra i primi premi.

IMG_20190512_230100

IMG_20190512_230100All’alba della conclusione della Prima edizione del Concorso Musicale Città di Veroli, indetto dall’Associazione Culturale Musikè con il patrocinio del comune di Veroli, un’altra grande soddisfazione per l’Orchestra Giovanile Stabile G. Armellini che si è aggiudicata un Primo premio nella sezione Orchestre.

IMG-20190512-WA0017

Le prove concorsuali, svoltesi nelle giornate del 10, 11 e 12 Maggio nell’Aula Magna del Liceo G. Sulpicio e nel Teatro Comunale di Veroli, hanno visto la partecipazione di centinaia di giovani talenti tra solisti, gruppi cameristici e orchestrali, provenienti non solo da territori limitrofi, ma anche da altre regioni d’Italia. E’ in questa cornice che l’Orchestra G. Armellini ha saputo dare conferma dei traguardi che ormai da anni la rendono un’istituzione musicale stabile nella nostra provincia, dal momento che accoglie musicisti non solo di Boville, ma dislocati sul territorio. Un’ottima prestazione ampiamente riconosciuta dalla giuria in termini soprattutto di interpretazione, repertorio, amalgama e professionalità.

Nata nell’anno 2003-2004 all’interno del corso ad orientamento musicale della scuola secondaria di I grado dell’Istituto Comprensivo di Boville Ernica, nei suoi quindici anni di attività si è mostrata un punto di ritrovo e di crescita per ragazzi che si approcciano allo studio musicale, ma anche per tanti diplomati e laureati stimolati ad investire il proprio tempo nella musica, grazie anche all’impegno e alla dedizione dei docenti preparatori: il Direttore artistico M° Viglietta e i suoi colleghi Patrizia Cordova, Simona Foglietta e Gabriele Bassi. Oltre ad aver tenuto concerti e partecipato a rassegne, tra i diversi traguardi, vanta due primi premi assoluti vinti nei concorsi internazionali musicali “Città di Tarquinia 2017” e “Città di Scandicci 2018”. Una realtà che insieme a tante altre iniziative, tra cui proprio i concorsi musicali che sempre di più prendono piede nel nostro Paese, contribuisce a diffondere una cultura musicale, valorizzando le risorse e i giovani talenti presenti.

Debora Vitulli